Archivio Legislativo

Dettaglio notizia

 
   16-04-2009 - Delibera Autorit√†¬†
 

  

DELIBERAZIONE 16 aprile 2009
Approvazione del progetto per la redazione di un Libro bianco sulrapporto tra media e minori. (Delibera n. 194/09/CONS). (09A08232) L'AUTORITA' PER LE GARANZIE NELLE COMUNICAZIONI Nella riunione del Consiglio del 16 aprile 2009; Vista la legge 31 luglio 1997, n. 249, concernente «Istituzionedell'Autorita' per le garanzie nelle comunicazioni e norme suisistemi delle telecomunicazioni e radiotelevisivo», pubblicata nelsupplemento ordinario n. 154/L alla Gazzetta Ufficiale dellaRepubblica italiana - serie generale - del 31 luglio 1997, n. 177, edin particolare l'art. 1, comma 6, lettere b), n. 6 e c), n. 3; Visto il decreto legislativo 31 luglio 2005, n. 177, recante «Testounico della radiotelevisione» pubblicato nel supplemento ordinario n.150/L alla Gazzetta Ufficiale della Repubblica italiana - seriegenerale - del 7 settembre 2005, n. 208; Considerato che la verifica del rispetto nel settoreradiotelevisivo delle norme in materia di tutela dei minori e' unodei compiti piu' delicati che la legge affida all'Autorita', laquale, in materia, e' tenuta a riferire annualmente al Parlamento suiprovvedimenti adottati e sulle sanzioni irrogate e ad inviare, concadenza semestrale, alla Commissione parlamentare per l'infanzia dicui alla legge 23 dicembre 1997, n. 451, una relazione informativa inmerito allo svolgimento delle attivita' svolte, corredata daeventuali segnalazioni, suggerimenti o osservazioni; Considerato che nella relazione semestrale inviata alla Commissioneparlamentare per l'infanzia redatta ai sensi dell'art. 35, comma 5del Testo unico della radiotelevisione, l'Autorita' ha espressol'intendimento di realizzare uno studio interdisciplinare volto adanalizzare la programmazione televisiva in Italia e l'uso dei nuovimedia per verificare i relativi effetti sui cosiddetti «comportamentisociali» da parte dei minori e adolescenti; Considerato che obiettivo finale di tale studio e' quello diredigere un «Libro Bianco» sul rapporto tra media e minori ,finalizzato ad individuare le linee di indirizzo in un ambito diparticolare rilevanza sociale che potra' rappresentare un punto diriferimento per gli operatori del settore e per tutte le istituzioniche hanno responsabilita' in materia di tutela dei minori; Considerato che il settore radiotelevisivo vive una fase diprofonda trasformazione, dovuta all'innovazione tecnologica e aiprocessi di digitalizzazione e di convergenza multimediale, la qualecomporta nuove e piu' complesse modalita' di fruizione dei contenutie di interazione dell'utente con i diversi media; Considerata la centralita' che rivestono i contenuti audiovisivi el'uso consapevole dei media per uno sviluppo armonioso dei minori ela conseguente necessita' di garantire un adeguato livello di tutelanei loro confronti; Rilevata l'esigenza di approfondire, attraverso apposita indagine,il rapporto sinergico tra l'offerta multimediale in tutta la suaarticolazione ed i comportamenti sociali dei minori in generale edegli adolescenti in particolare, anche al fine di verificarel'evoluzione del rapporto tra media e minori; Rilevata l'esigenza che nello sviluppo di tale progetto l'Autorita'possa organizzarsi in gruppi di studio, nonche' avvalersi diulteriori competenze ed esperienze specialistiche del settore,necessarie alla realizzazione degli approfondimenti scientificiritenuti necessari; Visto il progetto proposto dalla Direzione contenuti audiovisivi emultimediali; Udita la relazione del Commissario Stefano Mannoni, relatore aisensi dell'art. 29 del regolamento concernente l'organizzazione e ilfunzionamento dell'Autorita'; Delibera: Art. 1. 1. E approvato il progetto concernente uno studio interdisciplinarefinalizzato alla redazione di un «Libro Bianco sul rapporto tra mediae minori», allegato A alla presente delibera, di cui costituisceparte integrante e sostanziale. 2. Il termine di realizzazione dello studio di cui al comma 1 e' dinove mesi dalla data di pubblicazione della presente delibera nellaGazzetta ufficiale della Repubblica italiana. 3. Ai fini della realizzazione dello studio interdisciplinare edella redazione del Libro Bianco di cui al comma 1 l'Autorita' puo'organizzarsi in gruppi di studio ed avvalersi di ulteriori competenzeed esperienze specialistiche del settore, necessarie allarealizzazione degli approfondimenti scientifici ritenuti necessari.Possono essere altresi' disposte audizioni di soggetti interessati edesperti del settore, su richiesta di questi ultimi o dell'Autorita'stessa. La presente delibera e' pubblicata, priva dell'allegato A, nellaGazzetta ufficiale della Repubblica italiana e, integralmente nelBollettino ufficiale e sul sito web dell'Autorita'. Napoli, 16 aprile 2009 Il presidente: Calabro'Il commissario relatore: Mannoni